UFFICIALE – Bologna, preso De Silvestri dal Torino

0
UFFICIALE – Bologna, preso De Silvestri dal Torino

Ufficiale da alcune ore: Lorenzo De Silvestri è un nuovo giocatore del Bologna. Il giocatore è stato ceduto dal Torino di Giampaolo in seguito all’acquisto di Nicola Murru.

Bologna-De Silvestri, il comunicato della società

Sul proprio sito ufficiale, la società emiliana ha rilasciato il seguente breve comunicato: “Il Bologna FC 1909 comunica di avere acquisito a titolo definitivo alle prestazioni sportive del difensore Lorenzo De Silvestri“. Il terzino destro riabbraccia così Sinisa Mihajlovic, che lo aveva allenato già quando era il tecnico dei granata. Classe 1988, cresciuto alla Lazio, passa alla Fiorentina nel 2009, squadra in cui inizia a farsi notare. Tre anni dopo si trasferisce in prestito alla Sampdoria, dove conferma le sue doti e si presenta come terzino affidabile e duttile. Nel 2016, infine, l’approdo in Piemonte, dove rimane fino all’anno corrente. Per poi cambiare aria a Bologna a titolo gratuito. Per lui anche sei presenze in Nazionale. In Serie A, invece, ha collezionato 342 apparizioni, andando a segno per 19 volte. Numeri interessanti.

Arriva anche Vergani: continuità alla linea verde

In mattinata è passata anche l’ufficialità di Edoardo Vergani, attaccante classe 2001. Il giovane si è trasferito a titolo temporaneo con diritto di opzione in favore dei rossoblu. La rosa del tecnico serbo, dunque, si arricchisce di giovani interessanti. Già presenti in rosa, infatti, Juwara e Cangiano, che hanno dimostrato di avere qualche colpo interessante in canna. Il gambiano in particolare, della stessa nazionalità di Barrow, è già andato a segno nella gara contro l’Inter della scorsa stagione, mentre il giovane italiano si è distinto come uno dei migliori giocatori in Primavera. Senza dimenticare poi Baldursson, che ha debuttato nella scorsa stagione ed è già titolare nell’Islanda. In tutto questo, Mihajlovic ha già dimostrato di saperci fare con i nuovi talenti da lanciare. Come dimostra il caso Gigi Donnarumma, titolare fra i pali del Milan a soli sedici anni. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui