Bologna-Inter, le formazioni ufficiali: De Vrij dalla panchina

0

Andiamo a leggere le formazioni ufficiali di Bologna-Inter, partita che concluderà la ventinovesima giornata di Serie A. I nerazzurri cercano l’ennesimo allungo ai danni del Milan, dopo il pareggio contro la Sampdoria.

Gli uomini di Antonio Conte non disputano un incontro dal 14 marzo, visto che devono ancora recuperare la sfida contro il Sassuolo. Tuttavia, i nerazzurri possono tirare un sospiro di sollievo dopo la negativizzazione di Handanovic, De Vrij, Vecino e D’Ambrosio. Se però il capitano tornerà normalmente tra i pali dell’Inter, l’olandese siederà almeno inizialmente in panchina; a completare il terzetto difensivo ci sarà Ranocchia, insieme a Skriniar e Bastoni.

Il Bologna viene invece da un buon periodo di forma e, dopo il pareggio della Sampdoria, gli uomini di Mihajlovic vogliono salire al decimo posto in classifica. I rossoblù potranno contare su uno Skov Olsen in grande spolvero; l’esterno danese andrà a schierarsi sulla sinistra, completando il reparto offensivo con Sansone, Barrow e Sansone. Il tecnico serbo dovrò però fare a meno di Skorupski, affetto dal Covid-19; in porta è il giovane Ravaglia a vincere il ballottaggio con l’esperto Da Costa.

La partita sarà arbitrata dal signor Giacomelli, coadiuvato dal duo Fiorito – Galletto come guardalinee e dal quarto uomo Marinelli. Infine, al VAR Di Paolo sarà affiancato da Passeri.

Bologna-Inter, le formazioni ufficiali

BOLOGNA (4-2-3-1): Ravaglia; Tomiyasu, Danilo, Soumaoro, Dijks; Schouten, Dominguez; Skov Olsen, Soriano, Sansone; Barrow.

PANCHINA: Da Costa, Antov, De Silvestri, Mbaye, Medel, Poli, Vignato, Svanberg, Baldursson, Orsolini.

ALLENATORE: Sinisa Mihajlovic.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen, Young; Lukaku, Lautaro Martinez. 

PANCHINA: Radu, Padelli, Kolarov, Darmian, De Vrij, Vidal, Gagliardini, Vecino, Sensi, Sanchez, Pinamonti.

ALLENATORE: Antonio Conte.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui