Conferenza Lazio-Lokomotiv Mosca, Sarri: “Squadra difficile”

0
Conferenza Lazio Fiorentina Sarri

È già tempo di dimenticare la vittoria del derby. Dopo la stracittadina, la Lazio di Maurizio Sarri dovrà affrontare la Lokomotiv Mosca per la seconda giornata di Europa League: il tecnico nel pomeriggio ha tenuto la consueta conferenza per introdurci al match.

In apertura di conferenza il tecnico toscano ha detto: “Giocare con grandi motivazioni per una partita riesce a tutti, farlo per mesi riesce ai vincenti. Dobbiamo dimostrare di andare avanti con le stesse motivazioni palesate durante il derby con la Roma“.

Gli impegni ravvicinati potrebbero essere un problema per la Lazio e proprio per questo motivo Maurizio Sarri sta valutando di effettuare qualche cambio per la partita di domani. L’allenatore dei biancocelesti infatti ha detto: Valuteremo oggi la situazione, alcuni hanno giocato più di altri. Vedremo l’allenamento e valuteremo. La Lega Serie A ha fissato una sfida di campionato a 61 ore da quella di Europa League, che mi sembra un qualcosa fuori dal mondo, ma dobbiamo adeguarci“.

Lazio-Lokomotiv Mosca, Sarri: “È una partita delicata”

Maurizio Sarri ha già incontrato la compagine russa durante la sua esperienza sulla panchina della Juventus. L’allenatore ha commentato il precedente dicendo: “Chiedo alla squadra di concentrarsi sulla Lokomotiv. È una partita delicata, difficilissima. Ho affrontato questa squadra con la Juventus, in Champions, e sono state due partite complesse, seppur vinte. Abbiamo sofferto contro di loro, siamo stati sotto all’andata e l’abbiamo risolta con due tiri da fuori di Dybala. Durante il ritorno abbiamo vinto soltato grazie ad una invenzione di Douglas Costa. La Lokomotiv è una squadra difficile da affrontare“.

Continuando a parlare della partita di domani, l’ex tecnico dei bianconeri ha detto: Chi troverà spazio dall’inizio contro la Lokomotiv? In questo momento non saprei, è presto per dirlo. Gli allenamenti che abbiamo fatto ieri non sono indicativi, non so se c’è qualcuno che ha bisogno di riposo. Domattina avrò le idee chiare quindi al momento non posso rispondere”.

Uno dei papabili per partire dall’inizio è Vedat Muriqi.

Conferenza Lazio-Lokomotiv Mosca, Sarri: "Squadra difficile"

Maurizio Sarri ha speso delle belle parole per l’attaccante kosovaro: Muriqi sta dando una mano, entra con determinazione e si è visto durante le ultime partite. Sta facendo ciò che gli stiamo chiedendo, anche se potrebbe avere in canna qualcosa in più. Aldilà del fatto che possa giocare 30 minuti o 5, sta interpretando i match con una determinazione non comune“.

Anche Milinkovic-Savic in conferenza con Maurizio Sarri

Per la conferenza in vista di Lazio-Lokomotiv Mosca, Maurizio Sarri è stato accompagnato in sala stampa dal “sergenteMilinkovic-Savic. Il centrocampista serba è intervenuto dicendo: Dobbiamo trovare la stessa mentalità vista nel derby. L’emozione per il gol? Non sapevo di averlo fatto, dopo la botta sono rimasto giù e sono venuti alcuni compagni a farmi riprendere. Il mister ha già vinto l’Europa League e cercheremo di vincere, vogliamo arrivare più avanti possibile“.

In conclusione di conferenza, il numero 21 biancoceleste ha detto: “Nel 2018 avevamo una bella squadra e abbiamo fatto bene in Europa. Quest’anno siamo motivati per andare oltre i quarti di finale. Ci sono ancora 5 partite e faremo tutto per arrivare in alto. Sono contento di essere qui da tanti anni, sto bene e sono felice di essere il vice-capitano. Cerco di fare bene in campo e aiutare la squadra. Futuro? Se ne parlerà al termine della stagione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui