Coppa Italia femminile, ritorno quarti di finale: i risultati

0

Tra la giornata di sabato e quella di domenica, oltre ai classici match del campionato maschile, si sono disputati i match di ritorno dei quarti di finale di Coppa Italia femminile. Di seguito un breve riassunto delle partite.

Quarti di finale Coppa Italia, i risultati 

Milan – Sassuolo

Al Milan basta un pareggio a reti inviolate per centrare la semifinale di Coppa Italia femminile. Risultato giusto visto il grande equilibrio durante la partita, caratterizzata da un tempo di predominio per parte. Prima metà di gara diretta principalmente dalle rossonere che hanno quasi trovato il gol allo scadere. Ripresa, invece, per le neroverdi, vicine al vantaggio grazie ad una traversa. Ciò che ha consentito alle rossonere il passaggio del turno è stato, alla fine, il gol in trasferta del capitano Giacinti nella partita di andata.

Juventus Women – Empoli Ladies

Una vittoria netta sull’Empoli per le bianconere, al termine di una gara totalmente dominata. La squadra di Guarino è feroce, energica, implacabile e si impone con un pesante 5-0 che consente alle bianconere di proseguire il cammino in Coppa Italia. È Barbara Bonansea ad aprire i giochi, seguita da Girelli che non sbaglia dal dischetto. Nella ripresa segnano Sembrant e Staskova, la quale sigla la doppietta personale. Le bianconere ottengono così il pass per la semifinale.

Roma – Florentia San Gimignano

Al Tre Fontane la Roma rifila un 6-1 al Florentia San Gimignano e vola in semifinale di Coppa Italia, dove affronterà la Juventus. Partita a senso unico che vede Andressa aprire la serie di reti per le giallorosse. Bonfantini raddoppia, Cantore accorcia le distanze e rimette in gioco le neroverdi. Risponde, però, ancora Bonfantini seguita da Thomas e Serturini. Finisce il primo tempo con le giallorosse in netto vantaggio. Nella ripresa è la neo entrata e giovanissima Severini a siglare la rete del definitivo 6-1.

Fiorentina – Inter

Finisce 1-0 al Franchi di Firenze, ma la vittoria delle viola non basta per ottenere il pass per la semifinale. La partita di andata era infatti terminata con la vittoria di 2 a 0 per le nerazzurre. Primo tempo abbastanza equilibrato con poche occasioni da gol per entrambe le formazioni fino al minuto 37′, quando Quinn colpisce di testa, anticipa tutte e mette la palla in rete. La Fiorentina ci crede e mette in difficoltà l’Inter, che infatti soffre soprattutto nella ripresa. Le nerazzurre però stringono i denti e resistono agli attacchi delle viola, riuscendo così a raggiungere per la prima volta la semifinale di Coppa Italia.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui