Coppa Italia, la finale: il Napoli vince 4-2 ai rigori

0

Il Napoli vince la Coppa Italia 2020 battendo la Juventus ai calci di rigore. Finisce 0-0 dopo i 90′ regolamentari: per la settima volta nella storia della competizione, il trofeo si è deciso dagli undici metri. Per i bianconeri sbagliano Dybala e Danilo (strepitoso Meret sull’argentino), il Napoli è infallibile con quattro reti su altrettanti rigori. Per la Vecchia Signora è la seconda delusione stagionale, dopo la sconfitta in Supercoppa contro la Lazio. I partenopei vincono la sesta Coppa Italia della loro storia, per Gattuso è la prima da allenatore.

Ecco di seguito la diretta testuale della finale di Coppa Italia.

Primo tempo

21.04: comincia la finale

5′ occasione Juve: errore di Callejon che passa all’indietro dove non ci sono compagni; Dybala intercetta in area, palla all’indietro per Ronaldo che calcia angolato trovando l’attenta respinta di Meret

20′ tentativo Juve: conclusione di Bentancur dalla distanza, Meret blocca in due tempi

25′ grande occasione Napoli: calcio di punizione per il Napoli, destro a giro di Insigne che colpisce in pieno il palo

39′ occasione Juve: passaggio sbagliato di Insigne e contropiede bianconero; Dybala corre verso l’area di rigore, palla al centro per Ronaldo tutto solo ma il passaggio è troppo lungo, Meret interviene in anticipo

41′ occasione Napoli: Demme vince un rimpallo in area di rigore e si ritrova tutto solo davanti a Buffon, che compie una gran parata sul tiro del centrocampista azzurro

42′ occasione Napoli: potente destro a giro di Insigne da fuori area, Buffon respinge in corner

46′: fine primo tempo dopo un minuto di recupero

Commento primo tempo

Prima frazione di gioco con la Juve che fa la partita provando a schiacciare il Napoli nella propria metà campo e costruendo un paio di opportunità interessanti. Qualche passaggio sbagliato di troppo tra le fila dei partenopei rischia di costare caro aprendo un’autostrada alla squadra di Sarri, che però non ne approfitta. I partenopei cominciano ad affacciarsi dalle parti di Buffon nella seconda parte del primo tempo, creando le occasioni migliori con Insigne e Demme. Giusto il parziale di 0-0.

Secondo tempo

22.07: comincia la seconda frazione di gioco

51′ ammonizione Juve: il primo giallo del match è per Bonucci

52′ tentativo Napoli: spazio per Callejon sul vertice dell’area di rigore, lo spagnolo calcia a giro sul secondo palo ma la conclusione termina alta

61′ tentativo Napoli: Mario Rui scarica centralmente per Fabian Ruiz, conclusione a giro dello spagnolo dal limite dell’area ma sfera a lato

63′ tentativo Juve: Dybala prova un sinistro a giro da fuori area, pallone alto

64′ conclusione Juve: destro preciso ma centrale di Bonucci dalla lunga distanza, Meret blocca

65′ primo cambio Juve: fuori Douglas Costa, dentro Danilo

66′ doppio cambio Napoli: dentro Politano e Milik per Callejon e Mertens

68′ tentativo Napoli: sinistro di Politano sul primo palo, Buffon si distende e blocca a terra

72′ occasione Napoli: cross basso in area di rigore, velo di Politano per Milik che da posizione centrale spara il pallone sopra la traversa

74′ secondo cambio Juve: Pjanic lascia il posto a Bernardeschi

77′ ammonizione Napoli: giallo per Mario Rui, fallo in ritardo su Dybala

80′ doppio cambio Napoli: fuori Fabian Ruiz Mario Rui, dentro Allan e Hysaj.

82′ occasione Napoli: cross di Hysaj verso il centro dell’area per Politano, bel colpo di testa ma Buffon c’è e blocca il pallone

83′ ammonizione Juve: intervento falloso di Dybala su Demme, giallo per il 10 bianconero

85′ terzo cambio Juve: fuori Cuadrado, dentro Ramsey

87′ ultimo cambio Napoli: esce Zielinski, in campo Elmas

91′ doppia grande occasione per il Napoli: corner di Politano e stacco di Maksimovic, straordinario Buffon che respinge a terra; sulla ribattuta arriva Elmas a botta sicura, pallone che scheggia il palo dopo un’altro salvataggio di Buffon

93′ dopo tre minuti di recupero l’arbitro emette il duplice fischio: la finale si decide ai rigori

Commento secondo tempo

Ripresa di gioco di marca partenopea. Juve in netta difficoltà rispetto al primo tempo e Napoli che cambia marcia alzando il baricentro: gli azzurri fanno girare bene la sfera e creano qualche apprensione di troppo dalle parti di Buffon, che nei minuti di recupero salva la Juve con due parate prodigiose. Nelle fila bianconere poco incisivi Ronaldo e Dybala, ben tenuti a distanza dai centrali Maksimovic e Koulibaly che confermano la buona prestazione contro l’Inter. Anche sulle corsie esterne la Juve non riesce a pungere con Alex Sandro e Cuadrado, meglio Douglas Costa prima del cambio. In ombra Mertens, che comunque non era al meglio della condizione ma ha stretto i denti.

Sequenza rigori

Dybala (J), parato – Insigne (N), gol – Danilo (J), fuori – Politano (N), gol – Bonucci (J), gol – Maksimovic (N), gol – Ramsey (J), gol – Milik (N), gol

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui