Inter-Spezia, le formazioni ufficiali

0
Inter-Spezia, le formazioni ufficiali

Andiamo a scoprire le formazioni ufficiali di Inter-Spezia, match valido per la tredicesima giornata di Serie A, in programma per le ore 15.00 del 20 dicembre allo stadio Giuseppe Meazza di Milano.

L’Inter si trova attualmente al secondo posto in classifica con 27 punti, a -1 dal Milan capolista. Arriva da cinque vittorie consecutive in campionato, nella scorsa giornata è arrivata la vittoria per 1 a 0 sul Napoli. Torna disponibile Arturo Vidal dopo l’infortunio alla coscia rimediato il 5 dicembre contro il Bologna, però parte dalla panchina. Il mister Antonio Conte conferma in avanti la collaudata coppia Lukaku-Lautaro. Torna titolare Hakimi sulla corsia destra, confermato il trio difensivo che sta dando solidità ai nerazzurri: Skriniar, De Vrij, Bastoni.

Lo Spezia si trova al sedicesimo posto in classifica con 11 punti, attualmente si trovano in un periodo di forma poco brillante, infatti arrivano da due sconfitte e tre pareggi nelle ultime cinque giornate. Nello scorso turno è arrivato il pareggio interno contro il Bologna. Il mister Vincenzo Italiano conferma il modulo 4-3-3 con N’Zola come terminale offensivo, autore di una doppietta nello scorso turno e attualmente il capocannoniere della squadra con 6 reti. Ancora assente per infortunio il bulgaro Andrej Galabinov, per la lesione al quadricipite della gamba destra accusato a inizio ottobre.

Il direttore di gara sarà Michael Fabbri della sezione di Ravenna, assistito da Villa e Scartagli. il quarto uomo sarà Aureliano, al VAR Valeri e Del Meo.

Inter-Spezia, le formazioni ufficiali

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 De Vrij, 95 Bastoni; 2 Hakimi, 77 Brozovic, 23 Barella, 5 Gagliardini, 15 Young; 9 Lukaku, 10 Lautaro.

PANCHINA: D’Ambrosio, Eriksen, Darmian, Kolarov, Padelli, Perisic, Radu, Ranocchia, Sensi, Vidal.

ALLENATORE: Antonio Conte.

SPEZIA (4-3-3): 94 Provedel; 20 Bastoni, 34 Ismajili, 19 Terzi, 69 Vignali; 6 Mora, 8 Ricci, 27 Deiola; 11 Gyasi, 18 N’Zola, 4 Acampora.

PANCHINA: Agoumè, Agudelo, Bartolomei, Erlic, Estevez, Ferrer, Krapikas, Maggiore, Marchizza, Mastinu, Piccoli, Farias.

ALLENATORE: Vincenzo Italiano.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui