Lecce, Dorgu piace a molti: su tutti c’è la Juventus

0

Il mese di aprile sta già riuscendo a far pregustare ai tifosi le emozioni che li coinvolgeranno fino alla fine del campionato. Infatti prima dell’imminente sessione estiva di calciomercato,  cominciano già le prime ipotesi su cessioni, acquisti e prestiti, che delineeranno il volto delle squadre protagoniste della Serie A. Gli appassionati di cinema rimangono in attesa del sequel del proprio film preferito, invece i tifosi dello sport più amato dal Bel Paese fanno affidamento sui rumors di mercato. Quest’ultimi a volte si concretizzano con un contratto nero su bianco, in altri casi rimangono soltanto voci. A finire sotto la luce dei riflettori è il difensore del Lecce Patrick Dorgu, che con le sue performances ha incantato anche la Juventus. Tuttavia ad aver adocchiato il diciannovenne danese ci sarebbe un’altra big del panorama calcistico. Scopriamo insieme di chi si tratta.

Lecce, capitolo Dorgu: osservato speciale per la Juventus

Il classe 2004 partita dopo partita continua ad incantare i supporters giallorossi ed ha superato se stesso nel confronto col Sassuolo. Infatti ai neroverdi ha inferto una ineludibile tiro, il secondo della season col Lecce, soltanto 15’ dopo l’attesissimo fischio d’inizio. L’ottimo rendimento si riflette nel ruolino di marcia di Patrick Dorgu, tenendo conto anche della Coppa Italia: 29 gettoni, 2 centri, 1 assist e 1.293’ all’interno dell’ambito rettangolo verde.

A essere fondamentali nel percorso del terzino sinistro sono stati senza dubbio il responsabile dell’area tecnica Pantaleo Corvino  e l’allenatore Luca Gotti. Il primo l’ha ingaggiato, per militare tra le fila dei Salentini, nella scorsa sessione estiva di calciomercato. Invece il secondo non sta esitando a mandarlo in campo, valorizzandone le qualità innate. Attualmente l’ingaggio dell’ex Nordsjælland ammonta a 200.000 mila euro, ma la valutazione del cartellino s’aggirerebbe intorno ai 20 milioni di euro.

Lecce, Dorgu piace a molti: su tutti c’è la Juventus

Tale campione in erba non poteva passare inosservato, infatti a ritenerlo un osservato speciale sono sia la Juventus che il Milan. Tuttavia la Vecchia Signora avrebbe già, secondo quanto riportato da Tuttosport, chiesto informazioni sul profilo dell’orgoglio di Copenaghen. L’obiettivo della società torinese, sarebbe sempre lo stesso: svecchiare l’organico allenato dal mister Massimiliano Allegri. Per scoprire se Madama compirà la mandrakata, non resta altro che attendere i prossimi aggiornamenti di calciomercato.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui