Milan-Inter, le formazioni ufficiali: derby Scudetto?

0

È tutto pronto per il Derby della Madonnina nº 180 nella storia della Serie A: da pochi minuti sono state rese note le formazioni ufficiali di Milan-Inter. La partita è decisiva per le sorti dello Scudetto: vincendo stasera, infatti, il Biscione si proclamerebbe Campione d’Italia con ben 5 giornate d’anticipo. Il calcio d’inizio della gara è previsto allo stadio “G. Meazza” di Milano per le 20:45, con la diretta che sarà trasmessa in TV su Zona DAZN di Sky e in streaming sull’app di DAZN. Nei 179 precedenti disputati nella massima categoria, i nerazzurri sono in vantaggio sui rossoneri per 69 successi a 54, con 56 pareggi. L’ultima vittoria del Diavolo in un derby risale al 3 settembre 2022, quando si impose sui cugini per 3-2 (doppietta di Leão e gol di Brozović, Giroud e Džeko). In seguito, fra Supercoppa italiana, campionato e Champions League, sono arrivate addirittura 5 sconfitte consecutive per il Milan. All’andata, in casa dell’Inter, la squadra di Inzaghi strapazzò quella di Pioli con un sonoro 5-1 (doppietta di Mxit’aryan e reti di M. Thuram, Leão, Çalhanoğlu e Frattesi).

Quelli appena trascorsi sono stati 10 giorni da dimenticare per il Milan, che, dopo 7 vittorie di fila fra Serie A ed Europa League, si è fermato in campionato con il Sassuolo (3-3) ed è stato eliminato dalla competizione europea per mano della Roma. Contro i giallorossi, la squadra di Pioli ha perso sia in casa che in trasferta (0-1; 2-1), e ha così detto addio all’ultima possibilità di aggiudicarsi un titolo nel corso dell’annata attuale. Benché i 69 punti in classifica (+5 sulla Juventus 3ª e +10 sul Bologna 4º) rappresentino un margine piuttosto rassicurante in questo finale di stagione, i rossoneri cercheranno a tutti i costi di evitare l’umiliazione di un eventuale 20º titolo nazionale nerazzurro conquistato proprio davanti al pubblico di fede rossonera.

L’Inter, dal canto suo, ha già ampiamente ipotecato lo Scudetto 2023/24, e ne attende solo l’ufficialità, che spera di ottenere già stasera. Non è mai successo nella storia che lo scudetto sia stato matematicamente vinto in un derby di Milano, ma i nerazzurri, forti dei loro 83 punti in classifica (a +14 sugli stessi rossoneri), sperano di riscriverla. Ad ogni modo, non si tratta certo del momento di forma migliore per la squadra di S. Inzaghi, che, dopo l’eliminazione dalla Champions League per mano dell’Atlético Madrid, ha pareggiato 2 partite casalinghe in Serie A con Napoli (1-1) e Cagliari (2-2), vincendo con qualche difficoltà contro Empoli (2-0) e Udinese (1-2).

A dirigere la gara sarà il Sig. Colombo della sezione di Como. Ad assisterlo ci saranno Meli e Alassio, mentre quarto uomo a bordo campo sarà Massa. VAR e AVAR Marini e Mariani.

Milan-Inter, le formazioni ufficiali

MILAN (5-4-1): Maignan; Musah, Calabria, Gabbia, Tomori, T. Hernández; Loftus-Cheek, Adli, Reijnders, Pulisic; Leão.

PANCHINA: Sportiello, Nava, Florenzi, F. Terracciano, Bennacer, Pobega, Musah, Chukwueze, Okafor, Jović.

ALLENATORE: Stefano Pioli.

INTER (3-5-2): Sommer; Pavard, Acerbi, A. Bastoni; Darmian, Barella, Çalhanoğlu, Mxit’aryan, Dimarco; M. Thuram, L. Martínez.

PANCHINA: Sommer, Di Gennaro, Bisseck, Buchanan, Dumfries, Carlos Augusto, Asllani, Frattesi, Sensi, Klaassen, A. Sánchez.

ALLENATORE: Simone Inzaghi.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui