Udinese-Genoa, le parole dei bianconeri nel post-partita

0

Una vittoria che fa respirare. L’Udinese batte il Genoa per 1-0 grazie al gol di De Paul a si porta 7 sette punti in classifica. Con questo risultato, i friulani scavalcano i liguri in classifica, questi ultimi ancora a quota 5 in campionato, complice un avvio tutt’altro che sereno a causa del Covid-19. Decisivo ancora una volta il capitano dei bianconeri, Rodrigo De Paul, che poco dopo la mezz’ora del primo tempo segna il go decisivo per i 3 punti. Nel finale c’è spazio anche per l’espulsione ingenua di Perin, che stende letteralmente a terra Stryger Larsen lanciato a rete. Qui sotto riportate le dichiarazioni del tecnico Gotti e del match-winner De Paul. 

Udinese-Genoa le parole di Gotti e De Paul

Di seguito le dichiarazioni di Gotti.

Bilancio. “È stata una bella esperienza, forte dal punto di vista emotivo. Al ritorno col Genoa, in questo anno, c’è stata una partita con un epilogo tremendo. Oggi la sorte ci ha aiutato“.

Pereyra e De Paul. “Pereyra può migliorare De Paul. Può essere che sia una componente, De Paul ha regalato un’altra prestazione di livello assoluto, non mi aspettavo Pereyra riuscisse a restare in campo così tanto, ha avuto un problema muscolare settimana scorsa, poi ha fatto solo un paio di allenamenti. Invece ha tenuto il campo fino all’ultimo”.

Classifica. “Potevamo avere qualcosa in più, abbiamo fatto degli errori che abbiamo pagato carissimo. Lazio e Atalanta saranno impegni complicati, ma li affronteremo volentieri. È giusto affrontare qualsiasi avversario con rispetto, ma senza paura“.

Le dichiarazioni di De Paul.

Sono arrivato giovedì dopo le Nazionali, oggi per noi era la partita per reindirizzare il nostro campionato e sono molto contento. Mi alleno per aiutare la squadra, lavoro su quello. Sono in un buon momento e spero che questa vittoria possa aiutarci ancora di più. Quando ti segnano all’ultimo dopo una partita così fa male, per fortuna per una volta gli episodi hanno girato a nostro favore e sono contento. Io ho detto alla squadra che dovevamo partire dal prendere zero gol. Se riusciamo a mantenere la porta inviolata sicuramente i gol poi arriveranno. Tanti gol segnati al Genoa? È una casualità, spero di segnare anche ad altre squadre”.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui