Inter-Sampdoria, le formazioni ufficiali

0

 

Nella gara che completa il programma dei recuperi della 25esima giornata di Serie A si sfidano Inter e Sampdoria in quel di San Siro. Le due formazioni hanno differenti velleità di classifica, con l’Inter desideroso di intascare tre punti fondamentali in ottica scudetto, che permetterebbero alla squadra di Conte di portarsi a -6 dalla Juventus capolista e a -5 dalla Lazio attualmente seconda. L’undici di Ranieri invece, dopo tre mesi di sosta forzata e senza il suo bomber principale Quagliarella, cerca di raccogliere qualche punto vitale per la zona salvezza. Sampdoria che occupa infatti l’ultimo posto utile per la permanenza in Serie A, con Lecce e Genoa ormai distanti solo una lunghezza.

Le formazioni ufficiali di Inter-Sampdoria

Nell’Inter si registrano due assenze importanti in mezzo al campo. Per la gara di questa sera contro la Sampdoria saranno infatti out due pedine fondamentali come Sensi e soprattutto Brozovic. L’ex Sassuolo è vittima di un altro infortunio muscolare, questa volta riguardante il bicipite femorale destro, l’ennesimo in questo campionato maledetto. Il regista croato invece è stato fermato nella giornata di ieri da un risentimento muscolare alla gamba sinistra che lo terrà fuori per una decina di giorni. 

Nella Sampdoria invece, come anticipato ieri nella conferenza stampa di Ranieri, sarà assente Fabio Quagliarella a causa di un fastidio al gemello del polpaccio che lo ha tormentato negli ultimi allenamenti. Al suo posto schierato La Gumina, con Ramirez che girerà alle sue spalle.

Una statistica significativa per la gara di stasera riguarda l’Inter, che ha vinto le ultime cinque partite di campionato contro la Sampdoria, segnando la miglior striscia personale di successi contro una squadra di Serie A. Fischio d’inizio fissato alle 21.45.

INTER (3-4-1-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Candreva, Barella, Gagliardini, Young; Eriksen; Lukaku, Lautaro Martínez.

PANCHINA: Berni, Godin, Ranocchia, Pirola, D’Ambrosio, Asamoah, Agoumè, Biraghi, Borja Valero, Moses, Esposito, Sanchez.

ALLENATORE: Antonio Conte

SAMPDORIA (3-5-1-1): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley; Thorsby, Bertolacci, Jankto, Linetty, Murru; Ramirez; La Gumina.

PANCHINA: Falcone, Augello, Vieira, Chabot,  Ekdal, Bonazzoli, De Paoli, Askildsen, Tonelli, Gabbiadini, Leris, Rocha.

ALLENATORE: Claudio Ranieri

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui