Torino-Udinese, ecco le formazioni ufficiali

0

Torino-Udinese rappresenta a tutti gli effetti una sfida salvezza, vista la posizione in classifica delle due formazioni. Le due compagini sono infatti appaiate a quota 28 punti, tre lunghezze sopra il Lecce terz’ultimo e sconfitto ieri dal Milan nella gara del Via del Mare conclusa 1-4 per i rossoneri.

I granata sono reduci dal pareggio interno con il Parma di sabato scorso, recupero della 25esima giornata, che ha sancito di fatto il ritorno al calcio giocato in Serie A. Per la gara con l’Udinese mancheranno Daniele Baselli, che si rivedrà in campo non prima della prossima stagione per un brutto infortunio al ginocchio e Simone Verdi, ancora fuori per un problema muscolare rimediato nei primi giorni di allenamento dopo la ripresa, ma dato in recupero in vista delle prossime gare della squadra di Longo. Si rivede invece Ansaldi tra i convocati, molto limitato da una serie di guai fisici in questa difficile annata.

Per l’Udinese si tratta di fatto dell’esordio dopo la ripartenza post Coronavirus. Sarà dunque da testare la tenuta degli uomini di Gotti, che hanno nelle gambe solo un amichevole disputata con il Brescia ormai una settimana fa. Unico assente per la gara di questa sera sarà Prodl, per il resto tutti arruolabili.

La gara si disputerà allo stadio Olimpico Grande Torino e avrà inizio alle 21:45. Arbitro della partita sarà Maresca di Napoli, coadiuvato dagli assistenti Carbone e Gori. Sozza quarto uomo con Guida al Var.

Le formazioni ufficiali di Torino-Udinese

TORINO (3-4-1-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Rincon, Meite, Edera; Berenguer; Zaza, Belotti.

PANCHINA: Ujkani, Rosati, Djidji, Lyanco, Ansaldi, Singo, Lukic, Adopo, Millico, Aina.

ALLENATORE: Moreno Longo.

UDINESE: (3-5-2): Musso; De Maio, Nuytinck, Samir; Larsen, De Paul, Mandragora, Fofana, Sema; Okaka, Nestorovski. 

PANCHINA:Perisan, Nicolas, Ekong, Jajalo, Walace, Lasagna, Ter Avest, Becao, Mazzolo, Palumbo, Zeegelar, Teodorczyk.

ALLENATORE: Luca Gotti.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui