Serie D, i risultati della quindicesima giornata

0

La 15esima giornata del campionato di Serie D comincia con una sfida di alta classifica tra Siracusa e Trapani, che adesso hanno lo stesso numero di partite della Vibonese che ha osservato il turno di riposo.

Serie D, la quindicesima giornata

Nelle gare del weekend organizzate dalla LND, tutti i calciatori e le calciatrici sono scesi sul rettangolo di gioco con un segno rosso sul viso per vincere insieme la partita più importante quella contro la violenza di genere. 

Al “De Simone” l’attesissimo derby tra Siracusa e Trapani si conclude a reti inviolate con gli uomini di Alfio Torrisi che mantengono sempre due punti di vantaggio sugli aretusei.

Sorpresa invece tra la LFA Reggio Calabria ed il Real Casalnuovo che espugna il “Granillo” mantenendo ben saldo il quinto posto in classifica. Amaranto che continuano ad allontanarsi dalla zona play off raccogliendo i fischi del pubblico.

Serie D, i risultati della quindicesima giornata
Credit, Davide De Maida

Si dividono la posta in palio il Licata ed il Città di Sant’Agata: ad aprire le marcature è il Licata con Minacori, a cui risponde nei minuti di recupero Mincica.

Altro pari della giornata quello tra Portici e Ragusa che finisce a reti inviolate. Gli azzurri di Ignoffo hanno conquistato un punto su un campo difficile che gli permette di mantenersi a distanza di sicurezza dalla zona play out lontana adesso otto lunghezze.

Al Valentino Mazzola una super Sancataldese ha battuto con un netto 4-1 il Locri in un match veramente esaltante. In rete Durmush, Mazza e due volte Correnti.

Mostra carattere il Canicattì che espugna lo stadio di Barcellona pozzo di Gotto, battendo la Nuova Igea Virtus. La sblocca al 50esimo il capitano Tedesco con una conclusione dalla distanza e a sette minuti dalla fine arriva il raddoppio con Bonilla su calcio d’angolo. Nel recupero al 94esimo la rete dei padroni di casa che con Nisticò accorciano la distanza.

Al Comunale di Roccella, il San Luca spreca una ghiotta occasione per conquistare l’intera posta in palio: in vantaggio di tre reti, i calabresi si fanno rimontare rischiando nel finale di subire quarta rete dal Castrovillari. San Luca che, dopo le dimissioni di Iannì, è sceso in campo senza guida tecnica. Papabile successore alla panchina Renato Mancini.

Buona la prima invece per il mister dei castrovillaresi Tricarico che a fine partita ha dichiarato: “Sono onesto, ho sempre sperato di ribaltarla e alla fine abbiamo avuto anche due opportunità per segnare con Scognamiglio e Jawara. È normale che sotto di tre reti a zero e riesci a recuperarla, hai fatto un grande risultato.

Serie D, i risultati della quindicesima giornata
Credit, Davide De Maida

Nel posticipo della quindicesima giornata del campionato di Serie D, Acireale e Akragas danno vita ad una partita pazza allo stadio Aci e Galatea. Un match di cuore e grinta quella degli acesi, sotto di tre reti ed in dieci uomini per l’espulsione di Vaccaro. Gli uomini di Marra infatti credono nell’impresa e dopo l’espulsione di Sorrentino, portiere ospite, riagguantano il risultato con le reti prima con Maltese su assist di Lucchese, poi con Cicirello dalla distanza e il rigore di capitan Savanarola. 

  • LFA Reggio Calabria 1-2 Real Casalnuovo
  • Licata Calcio 1-1 Città di Sant’Agata
  • Portici 0-0 Ragusa Calcio
  • Sancataldese Calcio 4-1 Locri 1909
  • Siracusa Calcio 1924 0-0 F.C. Trapani 1905
  • Nuova Igea Virtus 1-2 Canicattì
  • San Luca 3-3 Castrovillari Calcio
  • Città di Acireale 1946 3-3 Akragas 

Riposano: Vibonese Calcio, Gioiese 1918.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui